In offerta!

«Tu sei Pietro…».

Primo degli apostoli e Roccia della Chiesa
Gaetano Di Palma e Salvatore Infantino

Anno di pubblicazione: 2019
Formato: 200 p. / ill. a colori
Collana: divinavidi
ISBN: 978889943580

12,00€
10,00

Tutti i prezzi includono l'IVA

Quantità

Esplorare la figura di Pietro nel Vangelo di Matteo non significa concentrare l’attenzione solo sul brano riguardante il primato, bensì estendere l’indagine all’intero testo evangelico.
Occorre, perciò, inquadrare prima il modo in cui Matteo parla dell’apostolo, confrontandone la narrazione con quella degli altri Vangeli; poi porre in risalto il patrimonio peculiare riguardante l’apostolo, affrontando i brani (Mt 14,22-33; Mt 16,17-19; Mt 17,24-27; Mt 18,21-22) nell’insieme della struttura letteraria del primo Vangelo.
Il volume, infine, tratta la recezione teologica del ruolo primaziale di Pietro e degli aspetti teologici ed ecclesiologici del ministero petrino, facendo appello soprattutto alle testimonianze dei primi secoli e ad alcuni studi recenti, per guardare positivamente al ruolo di Pietro e dei suoi successori.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “«Tu sei Pietro…».”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Biografia dell'autore

Gaetano Di Palma, nato nel 1964, presbitero, licenziato in Scienze Bibliche al Pontificio Istituto Biblico di Roma e dottore in Teologia, è professore ordinario di Scienze Bibliche nella Sezione San Tommaso d’Aquino della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli.
Fa parte della redazione di Rivista del Clero Italiano e di Asprenas. Tra i libri più recenti: Cristo primizia dei morti e la risurrezione dei credenti. Studio su 1Cor 15 (Berna 2014), Pietro uomo nuovo in Cristo. Da pescatore ad apostolo: sondaggio nella letteratura lucana (Roma 2015), Cristo e la gioia nei vangeli sinottici (con P. Giustiniani, Brescia 2016), Una Chiesa povera per i poveri? Profili biblici e storico-teologici di un’antica questione (Roma 2016).

Salvatore Infantino, diacono dell’Arcidiocesi di Siracusa, ha conseguito il dottorato in Teologia Dogmatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, Sezione San Tommaso d’Aquino di Napoli.
È impegnato nel campo della ricerca accademica sulle origini giudaiche e lo sviluppo storico del cristianesimo primitivo.
Ha pubblicato vari contributi su diverse riviste specialistiche, tra cui Asprenas e Bryn Mawr Classical Review, e il volume La venerazione di Gesù nel protocristianesimo. Indagine sulla cristologia dalle origini gerosolimitane all’età sub-apostolica (Roma 2017).

Commenti